Non fare paragoni

compararse-con-alguien

Dice un vecchio proverbio che “i paragoni sono odiosi.”
E nonostante lo siano per davvero c’è però sempre qualcosa che scatta dentro di noi e che ci porta a paragonarci continuamente agli altri.

Ognuno di noi ha un punto di riferimento, un modello al quale si ispira. Anche più di uno. Avere dei punti di riferimento è positivo, può essere una fonte di motivazione, ma solo se gestiamo la cosa in maniera sana e vediamo all’altra persona come un esempio, senza cadere in inutili paragoni.

Paragonarci agli altri è un’abitudine che può finire col danneggiarci seriamente, sottoponendoci a un continuo stress e facendoci perdere la concentrazione.

Nessuno ha detto che sia facile disfarsi di quest’abitudine, ma quando decidi di farlo e smetti di paragonarti agli altri, automaticamente la tua vita diventa più rilassata, anche l’autostima e la fiducia in se stessi ne escono rafforzate.
Inoltre è proprio quando smettiamo di concentrarci sugli altri e riportiamo l’attenzione su noi stessi che iniziano ad apparire interessanti opportunità, che adesso possiamo vedere solo perché finalmente non siamo più impegnati a guardare da un’altra parte. E ora si che è possibile approfittare di queste opportunità!

Se hai l’abitudine di paragonarti agli altri, questo può influenzare il tuo sviluppo e frenare il raggiungimento dei tuoi obiettivi. Forse questi consigli potranno aiutarti a cancellare definitivamente questa cattiva abitudine:

  1. Dietro l’abitudine di paragonarsi agli altri si nasconde un grande problema:l’autostima ne viene influenzata.
  2. Per farla finita con questa abitudine fai attenzione ai momenti in cui ti stai paragonando agli altri e frena la tua mente, sii cosciente, non permetterle di prendere il sopravvento.
  3. E’ importante che rifletti sulla tua situazione e ti convinca profondamente che hai sempre la possibilità di cambiare e migliorare sempre che tu lo desideri e ti proponga di farlo.
  4. Se ancora non ce l’hai, cerca uno scopo per la tua vita.
  5. Soprattuttodevi sapere che sei una persona unica e speciale. Non sei uguale a nessun altro e nessuno è uguale a te. Fin dove arriverai dipende solo da te.

Per concludere ti raccomando, quando ti senti tentato a fare paragoni, di guardarti indietro e considerare tutto quello che hai ottenuto fino a questo momento. Se sei arrivato sin qui puoi avanzare sin dove lo vorrai, per te stesso, rimanendo te stesso.

Avanti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.