La ricompensa a tutti i tuoi sforzi: come monetizzare il tuo blog

cómo monetizar un blog

In questa occasione vi parlerò di come convertire il traffico della nostra pagina web o del blog in clienti o potenziali clienti…
In un post precedente vi ho spiegato come attirare traffico verso il vostro blog per farvi conoscere o far conoscere il vostro brand, mentre in quest’altro post vi ho parlato di alcune tecniche per misurare il traffico. Adesso vi chiederete: a cosa ci servono tutte queste visite?

Ultimamente si parla molto di engagement (ossia la misura dell’interazione degli utenti con un brand: comenti, tag, retweet, like…). Tuttavia il vero engagement di un brand sono le sue conversioni (ossia quegli utenti che si convertono in clienti o potenziali clienti).

Esistono diverse forme per monetizzare un blog o una pagina web:

Potenziando la vendita del prodotto o del servizio

Nel caso in cui il blog sia un blog aziendale che offre ai lettori prodotti oppure servizi allora l’obiettivo sarà quello di potenziare le vendite.

Un blog aziendale che genera con costanza contenuti di interesse per il suo target riesce a mantenere alto il livello di interesse e soprattutto ottiene che il suo pubblico visiti con frequenza il blog. Questo può far si che i lettori si convertano in utenti che si interessano in maniera diretta a quello che l’azienda ha da offrire.

Anche i social network giocano un ruolo fondamentale nel processo di conversione, non solo per attirare traffico verso il blog, come ho già detto nel post precedente, ma anche per essere utilizzati come strumento che permette sia di ampliare la vostra community sia di generare fiducia. Non dimentichiamoci che i social network ci permettono un contatto diretto col cliente, a tu per tu, con una comunicazione quasi immediata.

Attraverso la pubblicità sul blog

E’ possibile monetizzare un blog personale? Certamente! E’ possibile monetizzare qualsiasi blog o pagina web, ma tutto dipende dal numero di visite che si ottengono.

Il semplice fatto di poter contare con un gran numero di visite quotidiane sul blog già permette di avere benefici economici…e si possono ottenere in molti modi; per esempio:

  • Annunci diretti
    Se il tuo blog può fare affidamento su un grande traffico, puoi offrire un servizio di pubblicità attraverso i banners. Questa è una pratica molto comune sui blog (fare pubblicità ad alcuni sponsor che si abbonano con una quota mensile, trimestrale o annuale in cambio appunto di un banner sul blog)
  • Articoli patrocinati
    Anche questa è una pratica molto comune..Un’azienda paga affinché un blog, che considera di riferimento per il suo target, pubblichi articoli nei quali si parla dei suoi prodotti o servizi.
  • Affiliate Marketing
    Si tratta di piattaforme che permettono di guadagnare denaro vendendo nel tuo blog prodotti e/o servizi per conto terzi. Un buon esempio di Affilate Marketing è la piattaforma Clickbank.
  • Google Adsense
    E’ un metodo semplice e gratuito che permette a qualsiasi editore di siti web di ottenere guadagni attraverso la pubblicazione di annunci di Google segmentati nei suoi siti web. Si può utilizzare anche per offrire la ricerca di Google ai propri utenti e ottenere così un beneficio economico attraverso gli annunci che si mostrano nelle pagine dei risultati di ricerca.

Google Adsense da buoni risultati su quei blog e siti che possono fare affidamento su un alto volume di traffico, quindi, se ancora non ti trovi in questa situazione ti suggerisco di aspettare per non “sporcare” la tua pagina web con annunci pubblicitari che alla fine non ti garantiscono entrate consistenti.

Il metodo più adatto per monetizzare un blog dipenderà dai prodotti e/o servizi che si offrono, dalla sua attività, dalla sua filosofia, dal traffico web che genera, dalla nicchia alla quale si rivolge, etc.

Le possibilità sono tante e sono a portata di mano, ognuno sceglierà quella che meglio si adatta al suo sito web o alla sua azienda o che da risultati migliori in termini economici.

Come tutte le attività questo processo richiede tempo e costanza. Una volta che la tua pagina web avrà un certo volume di traffico potrà realmente trasformarsi in una buona fonte di denaro extra.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.