Diventare imprenditori pur essendo impiegati

Diventare imprenditori pur essendo impiegati

Pensare di avviare un’attività imprenditoriale pur avendo già un impiego.

Si può fare oppure no?

Nonostante la risposta a una domanda del genere debba essere analizzata in funzione del caso e delle necessità di ogni persona, credo che si è possibile farlo.

Di fatto, non solo è possibile, ma ha anche alcuni vantaggi.

Alcuni vogliono avviare un’attività imprenditoriale pur continuando a fare il proprio lavoro per il semplice fatto che vogliono sentirsi più realizzati, per avere la possibilità di fare realmente quello che li appassiona, per una questione di tempo e maggiore libertà, altri desiderano un maggior introito economico, perché non è abbastanza o non è soddisfatto con quello che ricava dal suo lavoro, perché non hanno una chiara visione del loro futuro lavorativo…Al finale, motivi e ragioni per avviare un’attività in proprio sono tanti quante sono le attività che vengono avviate. E tutte sono valide.

Tuttavia, sia quale sia il motivo, è molto probabile che intorno a te troverai molte persone che ti dicano : “con la situazione incerta che abbiamo in questo momento è difficile che funzioni”.

Certo. Nessuno ha detto che sarà facile. Ma se c’è una cosa certa è che la forza di volontà è in grado di cancellare le prime due lettere alla parola impossibile.

Poter fare affidamento su un lavoro fisso e per conto terzi è stato per molto tempo ritenuta la situazione ideale, l’opzione con meno rischi. Fortunatamente questo modo di pensare ha iniziato a cambiare.. I tempi cambiano, tutto si trasforma e continuare ad avere questa credenza a questi livelli  si che è un rischio. Bisogna rivoluzionarsi e reinventarsi oppure morire perché la sicurezza lavorativa così come si intendeva un tempo è qualcosa che sta scomparendo, già non esiste più.

 

Vantaggi e inconvenienti

Avviare un’attività imprenditoriale mentre continui a svolgere il tuo lavoro per un’altra compagnia, ha i suoi vantaggi: in questo caso il rischio è minimo, non affronti la pressione di avere subito dei guadagni, etc. Tuttavia, a essere sinceri, ci sono anche degli inconvenienti: hai bisogno di una maggiore perseveranza e motivazione, perché se così non fosse potresti rinunciare prima di vedere il tuo sogno diventare realtà; hai bisogno di una gestione del tempo che sia minuziosa, in modo che parte di questo potrai investirlo nel tuo progetto, etc.

 

Il tempo, questo grande problema

Uno dei maggiori ostacoli che ci frenano al momento di avviare un’attività, specialmente quando pretendiamo di farlo mentre continuiamo col nostro lavoro, è il tempo.

O meglio, la mancanza di tempo.

Prima di lanciarti in quest’avventura dovrai tenere presente e accettare tutte le conseguenze che comporterà levare del tempo ai tuoi affetti, alla tua famiglia, ai tuoi amici, a te stesso, per poterlo investire nel tuo progetto.

Prima di prendere una decisione chiediti e rispondi con sincerità alla domanda: per chi e per cosa desideri avviare quest’attività. Cerca di visualizzare come sarà la tua vita per allora…e dai il valore che merita la pena dello sforzo che dovrai fare a tutti i livelli, compreso il tempo.

Tutto quello che desideriamo in questa vita ha un prezzo, quello che hai bisogno di sapere è se realmente sei disposto a pagarlo, se il tuo desiderio di realizzare il progetto che hai in mente è così forte da meritare di pagare il prezzo che vale.

Se mi chiedi se è possibile avviare un’attività pur essendo un impiegato la mia risposta è SI. Richiede un grande sforzo, motivazione, una grande pianificazione e molto tempo, però si può.

Adesso è bene che tu sappia che tutta questo investimento dal punto di vista del tempo, che qualsiasi attività richiede agli inizi, deve avere un inizio e una fine. Devi tenerlo a mente e devi pianificare l’esatta durata, se non lo farai la tua salute finirà col pagarne le conseguenze.

 

E il momento di passare all’azione

Se sei arrivato fin qui, probabilmente, è perché sei disposto a continuare e a lottare per il tuo sogno. Allora è il momento di passare all’azione…

Decidi cosa sarà la tua attività

La tua attività, quello che offri, a chi, di cosa hai bisogno per avviare il tuo progetto, quali sono i tuoi obiettivi…

Questo è forse uno dei punti più complicati. Ti raccomando di prenderti tutto il tempo che serve per svilupparlo al meglio, perché ti permetterà di evitare i contrattempi in futuro facendoti risparmiare tempo.

Elabora una strategia

Senza pianificazione sarà molto complicato avanzare verso il tuo obiettivo. Quando saprai quello che realmente desideri dovrai elaborare una strategia adeguata che ti permetta di ottenerlo.

Tieni presente che gli obiettivi devono essere sempre realisti, concreti e misurabili.

Stabilisci di quanto tempo hai bisogno per raggiungerli, quali sono le azioni da fare, prevedi le risorse di cui andrai a necessitare e tieni in conto di quello di cui già disponi e di quello che no, etc.

Non dimenticare di fare bene i conti

Devi definire bene quanto denaro dovrai investire nel tuo progetto e quale sarà la fonte (se lo prenderai dai tuoi risparmi, se sarà parte di ciò che guadagni col tuo lavoro, se potrai fare affidamento su qualche finanziatore…)

Per ottenere che il tuo denaro si trasformi in un vero investimento, non in una spesa, è fondamentale tenere presente e definire fino all’ultimo dettaglio.

Se già hai iniziato a fare i primi passi e sei deciso quello che è importante è che nessun contrattempo o difficoltà ti faccia abbandonare il tuo sogno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.